mercoledì 8 gennaio 2014

FOR ART SAKE: Amygurumi by Amanda Paris



NOME: Amanda
NOME D'ARTE: Amygurumi
COM'E' NATA IN TE QUESTA PASSIONE, E COME HAI COMINCIATO?
Ho avuto sin da piccola una certa propensione per le attività artistiche e manuali,  adoravo disegnare, mia madre mi insegnava a cucirmi i vestiti delle bambole e mia nonna mi ha iniziato all'uncinetto e al lavoro a maglia. Ma l'attività che sto portando avanti ora è iniziata circa 2 anni fa, mi dilettavo a creare degli amigurumi, che sono dei pupazzi fatti all'uncinetto (da qui il mio nome d'arte), ma non avevo mai pensato di venderli finchè non mi sono trovata a offrirne qualcuno per un'asta di beneficenza. Ho visto che piacevano e ho iniziato la mia “attività commerciale”. Data la mia curiosità di sperimentare, il passo dai lavori all'uncinetto a quelli di bigiotteria è stato breve!
SU COSA SI CONCENTRA LA TUA ARTE E PERCHE'?
Proprio per la mia natura curiosa ed eclettica non si concentra su nulla in particolare! Mi piace sperimentare tecniche e stili, il rischio è fare un po' di tutto e non far bene nulla, spero non sia il mio caso!
COSA TI APPAGA DI PIU' DEL TUO LAVORO?
Innanzitutto il sentirmi bene e soddisfatta con me stessa, e ovviamente mi appaga moltissimo quando vedo che le altre persone apprezzano il mio lavoro. Anche sul lato economico, dato che sono una studentessa universitaria e vivo ancora con i miei, e riesco a rendermi un po' più indipendente e levarmi qualche sfizio è una bella soddisfazione.
QUAL'E' INVECE LA COSA CHE TROVI PIU' DIFFICILE?
Sicuramente farmi conoscere e trovare visibilità in questo mondo selvaggio che è Facebook e il web. Mark Zuckerberg mi rema contro!
A CHI TI RIVOLGI PRINCIPALMENTE?
Diciamo che le creazioni che preferisco fare si rivolgono a un pubblico più di nicchia e dallo stile un po' particolare, ma cerco di accontentare un po' tutti, anche in vista dei mercatini.
UN OBIETTIVO RAGGIUNTO E UNO CHE VORRESTI RAGGIUNGERE?
Senza dubbio una grandissima soddisfazione è stata iniziare la collaborazione con un'artista che adoro (Ania Tomicka), e poter creare per lei e con lei una linea di bigiotteria, alcuni pezzi ora sono addirittura esposti e in vendita allo shop dell'Alexi Era Gallery, che è una piccola galleria d'arte negli Stati Uniti (me felice!). Quello che vorrei raggiungere, dopo essere riuscita a frequentare un corso di modellazione di ooak, che sono un tipo di creazioni che adoro e mi affascinano tantissimo, è diventare una doll-maker! Spero di riuscire a continuare anche su questa strada.
DESCRIVITI IN 3 AGGETTIVI: curiosa, eclettica, boh.

LINK DELLE TUE PAGINE/BLOG/SOCIAL NETWORK:

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.